E tra i sostenitori del partito prendono piede i pentimenti. I sostenitori conservatori chiedono in privato se c’è “un modo” per mantenere Boris Johnson come primo ministro. Diversi donatori hanno chiesto se c’è “un modo” per chiedere scusa a Boris Johnson. Due fonti hanno affermato che Tom Tugendhat ha il sostegno di miliardari.
Uno ha detto che i donatori avevano Rishi Sunak come “prima scelta” e: “chiunque tranne Liz [Truss], porebbe andare bene,” Un altro ha detto: “Nessuno di loro è molto buono”, per sostituire il Premier Boris Johnson.

Il giorno dopo che ministri e parlamentari hanno costretto Boris Johnson ad annunciare l’uscita, gli addetti ai lavori hanno riferito che tra gli alti ranghi si sta diffondendo una sorta di “rimorso per l’uscita dal campo di Boris” Uno ha affermato che l’assenza di un candidato forte per sostituire Johnson ha portato a richieste di trovare un modo per mantenerlo ancora come leader.
“Nessuno di loro è all’altezza per prendere il suo posto”, ha detto la fonte, molti donatori hanno chiesto se c’è “in qualche modo” in cui Johnson può semplicemente scusarsi per i suoi errori e andare avanti, ma è stato detto che ciò non era possibile.
Un’altra fonte ha detto: ‘I sostenitori del partito (conservatore) hanno detto che tra di loro sta prendendo piede il rimorso. C’è la sensazione che abbiamo perso questo politico straordinario. Che lui [Johnson] è stato preso di mira dai, Remainers e BBC.’
Le speculazioni stanno aumentando su quali contendenti si assicureranno il sostegno di donatori di grande successo.
Due fonti hanno affermato che Tom Tugendhat ha il sostegno dei miliardari Sir Michael Hintze e Lord (Michael) Spencer. Una figura del partito ha affermato di aver parlato con donatori che preferivano l’ex cancelliere Rishi Sunak come “prima scelta”, aggiungendo: “Chiunque tranne Liz [Truss] andrebbe bene.
Comunque andranno le cose, un futuro miliardario, fuori dell’arena politica, attende Boris Johnson, dove fara’ i soldi con i suoi libri ed i suoi dscosrsi.

Leave a Reply

Your email address will not be published.