PER MANGIARE BENE CI VOGLIONO £200 A TESTA. Una bistecca avvolta da foglie dorate per £1450. Le aperture di nuovi ristoranti superano le chiusure

Secondo un nuovo sondaggio della guida ai ristoranti della Capitale britannica condotto dall’editore Peter Harden, sono aumentati i ristoranti dove per mangiare bene ci vogliono £200- a testa.
I super ristoranti fanno pagare i prezzi piu’ alti.
Il rimbalzo dopo le perdite causate dalla pandemia di Covid, continua.
I prezzi per andare a mangiare fuori nei buoni ristoranti sono saliti a nuovi livelli, con il conto in un numero di locali superlussuosi che supera le 200 sterline a testa.
Ora ci sono ristoranti a Londra dove una coppia puo’ aspettarsi di pagare per una cena di tre portate, almeno £400- per un menu fisso di degustazione con una bottiglia di vino della casa, caffe’ e servizio.
Al ristorante di Sushi Araki a Mayfair, il menu dello chef costa £310 a testa vino compreso.
Ai ristoranti che hanno aumentato i prezzi dopo la crisi del Covid con menu fisso da £200 si aggiungono nche:: Alain Ducasse al Dorchester; Endo al Rotunda; Ikoyi; Kitchen Table; Mao e Sketch (Lecture Room).
Il numero dei ristoranti in cui il conto potrebbe essere superioire a £150 e’ aumentato, questo secondo “Harden’s Guide to London Reastaurants”.

La tendenza riflette l’introduzione del menu degustazione che stanno constantemente spingendo fuori la tradizionale offerta alla carta.
Un pasto ad un ristorante di alto livello e’ quai sempre un’esperienza teatrale con il dramma fornito dagli interni e le decorazioni sontuosi dei ristoranti e l’interazione con gli chefs che sono diventati i protagonisti dell’esperienza gastronomica..
Il prezzo sta diventando piu’ simile alle altre esperienze come i migliori biglietti per l’Opera o i biglietti per assistere ad una partita di Premier League, piuttosto che relativo al cibo. Londra sta aumentando lo status di destinazione gastronomica globale unica per le sue variopinte esperienze del mangiare fuori casa.

Il potenziale di spendere un capitale per un pasto a Londra e’ stato ulteriormente sottolineato dall’apertura negli ultimi mesi del Steak House Nusr-Et a Kinghtbridge, dove lo chef Sal Bae addebita fino a £1450 per una bistecca Tomahawk presentata avvolta in foglie d’oro..
Anche dall’estremita’meno elitaria dello spettro,delle cucine di alto bordo. il costo e’ in aumento.
Il prezzo medio per una cena per uno al ristorante indicato dalla guida e’ di £64- rispetto alle £40 prima del Covid. L’aumento e’ piu’ marcato nei ristoranti costosi che addebitano oltre £100 a testa.
La guida “ Harden’s dei ristoranti della capitale rivela la notevole resilienza della scena dei locali londinesi nonostante le sfide della brexit, le carenze di personale, e le chiusure e restrizioni Covid.
Sebbene ci siano state 290 chiusure, queste sono state superate da oltre 300 nuove aperture.

Leave a Reply

Your email address will not be published.